68° Acquavite Di Vinaccia Di Uve Dell' Etna - Graci

  • Codice articolo: V PGRAC1
  • Venduto e spedito da: eticastore srl - Brescia
  • Tempo medio di consegna giorni: 4 - sabato e festivi esclusi
37,70 €
Quantità
In stock

  Spedizione

Costo spedizione a partire da € 3,00 - Consegne in 24 ore e per le isole in 48/72 ore

  Pagamenti Sicuri

Con PayPal puoi pagare con qualsiasi carta: Carta di Credito, PostaPay o PrePagate

  Rimborsi Immediati

Rimborsi dei resi immediati dopo verifica dell'integrità dell'articolo in tutte le sue parti

Caratteristiche:
"Acquavite di vinaccia di uve dell' Etna" 
Vinaccia di uve nerello mascalese e carricante. Doppia distillazione, affinamento per tre anni ad alto grado con aggiunta di pochissima acqua per la giusta gradazione alcolica.
Imbottigliata senza filtrazione o qualsiasi altra manipolazione.
Si consiglia di consumare a goccia a temperatura ambiente.

Dettagli:

  • Tipologia: distillati
  • Denominazione: 68° Acquavite di vinaccia di uve dell' Etna
  • Grado alcolico %: 68
  • Contenuto ml: 500

Area di produzione: Castiglione di Sicilia (CT) - Italia

Il produttore:
Azienda protagonista della rinascita enologica dell’Etna nel segno della qualità e rispetto dell’identità. Situata sul versante Nord del vulcano, a Passopisciaro, zona di millenaria tradizione vitivinicola. Le vigne, con una densità tra i 6.000 e i 10.000 ceppi per ettaro, si trovano tra i 600 e 1.000 metri d’altitudine, parte delle quali impiantate a piede franco. Solo vitigni autoctoni: Nerello Mascalese, Carricante e Catarratto. Grande attenzione alla sostenibilità. Coltivazione dei vigneti in regime biologico certificato. Selezioni attentissime e ricerca della piena maturità limitando al minimo le rese in vigna. Approccio rigoroso in cantina alla ricerca di precisione e finezza. Le vinificazioni e gli affinamenti avvengono in vasche di cemento, in tini e botti grandi prodotte con legni di lunghissima stagionatura. Tutto il lavoro è teso ad assecondare la personalità delle vigne mantenendo intatte le diversità e le sfumature tra un’annata e l’altra, nella convinzione che solo assecondando e rispettando la naturale espressione di un grande territorio, si possano avere vini capaci di emozionare.

V PGRAC1
6 Articoli

Riferimenti Specifici

Potrebbe anche piacerti